Fino all’ultimo respiro – O.V.

restaurato

O.V. con sottotitoli in Italiano

di Jean-Luc Godard
con Jean-Paul Belmondo, Jean Seberg, Daniel Boulanger.
(Francia, Drammatico, 89′, 1960)

Riapriamo il DB d’Essai, con un Apericinema, proiettando “Fino all’ultimo respiro” di Jean-Luc Godard. Fra i più significativi autori cinematografici della seconda metà del Novecento, esponente di rilievo della Nouvelle vague, è stato punto di riferimento per i giovani cineasti degli anni Sessanta, rappresentando un segno di demarcazione fra epoche e culture della storia del cinema. Si è spento il 13 Settembre 2022 all’età di 91 anni.
Lo ricordiamo, grazie alla collaborazione con Cineteca di Bologna, con la riapertura del DB, nella speranza che possa aiutare chi lo amava a ricordarlo, chi non lo amava a riscoprirlo e sia gli uni che gli altri a comprendere l’impatto unico che la sua opera ebbe sulla Storia del cinema e l’importanza del Cinema in quanto unico luogo insostituibile per la fruizione della settima arte.

Spettacoli ore 18:45 e 21:00.
Alle ore 20:00, DBd’Essai e Cantina San Donaci, offrono ai clienti un apertivo per festeggiare insieme la riapertura e brindare alla magia unica della Sala Cinematografica.

Trama

Parigi 1959, il centro del mondo. Godard dirige, Truffaut scrive. Belmondo/Poiccard, piccolo omicida, corre a perdifiato per sfuggire alla polizia e a cinquant’anni di cinema di papà; Jean Seberg vende l’“Herald Tribune” sugli Champs Elysées, s’innamora, lo tradisce: ‘déguelasse’. Poco budget, molto amore per il B-movie americano, sguardi in macchina, jump-cuts, l’euforizzante sensazione che tutto sta per ricominciare. Irripetibile, e forever young.

 

Did you like this? Share it!